Calendario Eventi

SENZA CORPO NON C'E' SPIRITO

Sabato 20 gennaio

SENZA CORPO NON C'È SPIRITO

Conferenza con Roberto Maria Sassone - Educazione alla ricerca interiore


La ricerca interiore, per essere davvero completa ed efficace, si deve basare su un serio lavoro di destrutturazione dell’ego per mezzo di un intervento sulla nostra personalità e sui suoi condizionamenti psicofisici, e anche su un costante percorso di meditazione e su una disciplina (sadhana), liberamente scelta, che coinvolga ogni aspetto della nostra vita. La ricerca interiore quindi coniuga la ricerca psicologica e la ricerca spirituale. L’una senza l’altra conduce spesso a gravi errori.

Il rischio costante dei ricercatori e di cadere nel narcisismo spirituale, senza neanche accorgersene.

La ricerca interiore è la più stupenda avventura che un ricercatore possa affrontare, di fronte alla quale impallidiscono persino le vette dell’Himalaya.


“Il punto d’arrivo del ricercatore è vivere la vita senza nessuna rappresentazione, ovvero essere in grado di non sovrapporre continuamente le proprie proiezioni su ogni avvenimento, cosa o persona. Invece la norma è di mettere su ogni aspetto della vita il nostro dramma personale, le nostre aspettative e l’illusione di ciò che potrebbe renderci felici. Ciò comporta che la nostra vita non è mai accolta così com’è."

Forse qualcuno resterà sorpreso: “Come? Il punto d’arrivo non è l’illuminazione?”

Non ci interessa nessuna illuminazione… ma avete idea di come cambi la percezione di sé e del mondo, quando non viene più filtrata dalla nostra mente?

La Nuova Coscienza è vivere in questo stato o almeno averne continui assaggi, con un corpo gioioso e fremente che celebra la vita.

Tutto ciò è possibile, se ci mettiamo in cammino con la passione dell’innamorato!

Buon Viaggio.


Ingresso libero.